numeri

Viaggio nel paese dei numeri

Titolo: Viaggio nel paese dei numeri

Autore: Benoit Rittaud

Casa Editrice: Edizioni Dedalo

Perchè leggerlo:

“Viaggio nel mondo dei numeri” è un libro che si rivolge a piccoli lettori della scuola primaria. Il matematico, docente universitario a Parigi, Rittaud dà vita ad una piccola protagonista di nome Kaliza, una bimba vivace, curiosa e orgogliosa che, vivendo in un villaggio, non ha a disposizione i comfort e i benefici che la tecnologia ci offre. Partendo da una situazione problematica reale e vicina a quelle quotidiane dei giochi dei bambini, come il creare una collana con i sassolini raccolti, Kaliza, si trova a dover capire quale sia il modo di contare più rapido ed ottimale per il contesto. Incontra, quindi, prima un ragazzino del villaggio un po’ saccente, poi il Vecchio Saggio, un’Aquila Sacra ed un matematico la condurranno in un viaggio nel mondo dei numeri, dove scoprirà che noi contiamo in base 10, i Babilonesi in base 60 (ecco l’orologio!), come numeravano gli Egizi e i Romani, fino scoprire la base 2 propria dei computer. Il libro è utile a far avvicinare i bambini, concreti ed empirici, al concetto astratto di quantità e di numero. Il fatto che la protagonista sia una bambina che ha intuito, voglia di sapere e determinazione crea uno spunto di riflessione sulle pari opportunità di genere nelle discipline STEM.

Recensione a cura di Angela Puglisi